Esiste un indicatore per misurare la leadership aziendale?

diventare leader

Questa settimana vogliamo consigliarvi un articolo dal blog #spiritoleader, il sito companion del master Flex EMBA ideato dal MIP, la Business School del Politecnico di Milano, nato con l’intento di condividere esperienze di successo.

Il tema riguarda la valutazione della “leadership”  e il “ranking” dei migliori CEO .

Riproponendolo pensiamo di poter coinvolgere anche i lettori del MESA BLOG in questo interessante dibattito.

Partendo dalla classifica stilata alla fine del 2014 dall’Harvard Business Review dei migliori 100 CEO al mondo,  viene proposto un approfondimento d’indagine per provare ad analizzare la qualità della leardeship di un CEO andando oltre gli aspetti finanziari, sicuramente più semplici da quantificare, ma ormai non più sufficienti.

Un altro set di dati è stato quindi preso in considerazione che comprende il tipo di laurea, la formazione “executive”, la provenienza, i fattori demografici e il sesso.

A nostro parere, l’introduzione di tale approfondimento d’indagine è molto utile e in grado di fornire spunti interessanti di interpretazione anche sui numerosi “leader” delle aziende operanti su scala minore.

In particolare in ambito italiano, dove la maggior parte delle aziende sono micro o piccolerealtà, i paramenti di valutazione della leadership non possono essere solo legati a termini finanziari e la nuova indagine di HBR offre la possibilità di confrontarsi più agevolmente e trarre gli spunti adeguati.

Infine ci ha particolarmente incuriosito scoprire che la laurea migliore per guidare un’azienda è quella in Ingegneria! Infatti grazie all’approccio pragmatico e orientato al problem solving, gli ingegneri sono molto bravi a creare qualcosa in grado di funzionare al meglio, sia esso un macchinario o un’azienda.

Buona lettura! http://www.spiritoleader.it/migliori-ceo-2014-performance/

Ulteriori FONTI:

https://hbr.org/2015/02/how-do-you-rank-the-worlds-best-ceos?

 

Per  le  ultime  novità
eventi, management, innovazione

Il sito utilizza cookie tecnici e di analisi per il corretto funzionamento e cookie di terze parti (solamente cookie di social media sharing: cookie di terza parte che vengono utilizzati per integrare alcune diffuse funzionalità dei principali social media e fornirle all'interno del sito).
Utilizzando questo sito web si accetta il nostro utilizzo dei cookie come descritto nella Privacy Policy.
Per saperne di più, vedere la pagina Privacy Policy.