Industria 4.0: il ruolo del top management

Quando si parla di Industria 4.0, non si può parlare esclusivamente di Big Data, interconnessione uomo-macchina, strumenti di collaborazione e tecniche di Intelligenza Artificiale ma è necessario anche prendere in considerazione la necessità di riorganizzare il lavoro a tutti i livelli aziendali e di sviluppare nuove competenze professionali, anche a livelli dirigenziali.

Vediamo nel dettaglio il ruolo e le responsabilità affidate ad ogni top manager per affrontare al meglio un percorso verso l'Industria 4.0:

AMMINISTRATORE DELEGATO: è colui che ha il compito di acquisire le potenziali evoluzioni delle esigenze di mercato e dei clienti individuando le innovazioni da portare in azienda e perseguendole attraverso il coinvolgimento di tutti.

Smart service management: come offrire più valore puntando sui servizi

Smart Service ManagementCompetitività: è uno dei principi basilari su cui si poggia ogni business!

Nella realtà contemporanea, per mantenere il livello dei propri concorrenti sul mercato e superarlo diventando il “migliore”, non è più sufficiente garantire una buona qualità dei prodotti offerti.

Il nuovo imperativo in ogni contesto aziendale è offrire valore aggiunto al cliente, incentrando la propria offerta su efficienza e ottimizzazione dei servizi. Tutto ciò implica una ristrutturazione delle strategie e tipologie di organizzazione volte alla costruzione di nuove opportunità e funzionalità.

Con il termine “Smart Service Management” si vuole proprio intendere l’insieme di misure gestionali e piani aziendali che perseguono l'obbiettivo di offrire nuovo valore ai clienti, con l’utilizzo delle nuove tecnologie e innovazioni disponibili.

Il Business Model Canvas: uno strumento concreto a tua disposizione

Tra i tanti modelli gestionali applicabili al proprio business, degno di nota risulta essere il “Business Model Canvas”. Questo strumento strategico si basa su un linguaggio di tipo visuale per creare e sviluppare modelli di business innovativi che garantiscono efficacia ed efficienza all’ambiente aziendale.

Il modello permette di rappresentare graficamente il business plan, evidenziando gli obiettivi prioritari, i principali problemi rilevati, l’approccio produttivo e le strategie di marketing considerate più adeguate.

 

Per  le  ultime  novità
eventi, management, innovazione

Il sito utilizza cookie tecnici e di analisi per il corretto funzionamento e cookie di terze parti (solamente cookie di social media sharing: cookie di terza parte che vengono utilizzati per integrare alcune diffuse funzionalità dei principali social media e fornirle all'interno del sito).
Utilizzando questo sito web si accetta il nostro utilizzo dei cookie come descritto nella Privacy Policy.
Per saperne di più, vedere la pagina Privacy Policy.